Cetacei delle Canarie

pubblicato in: Fauna, Mare | 0

Balaenoptera edeni

 

I Cetacei delle Canarie sono ben presenti nell’Arcipelago durante tutto l’anno. Queste isole hanno pertanto delle caratteristiche peculiari che le rendono molto adatte all’osservazione dei cetacei.
Nelle loro acque si segnalano almeno 29 specie di questo ordine.

Uno dei fattori che garantisce questa ricchezza di specie è legato alla notevole profondità che queste acque raggiungono. Il secondo fattore principale di questa abbondanza di specie è dovuto al fatto che l’Arcipelago delle Canarie marca in confine tra le acque fredde del nord Atlantico e quelle calde del sud.

Pertanto nei cetacei delle Canarie ritroviamo sia specie che prediligono acque fredde che specie di acque tropicali.
Inoltre le correnti che lambiscono l’Arcipelago garantiscono a questi animali una gran quantità di cibo attraendoli nelle sue acque.

Conosciamo dunque le specie di Cetacei delle Canarie più frequenti:

Ziphius cavirostris
Ziphius cavirostris
Steno bredanensis
Steno bredanensis
Stenella frontalis
Stenella frontalis
Sperm whales
Sperm whales
Pseudorca crassidens
Pseudorca crassidens
Orcinus orca
Orcinus orca
Megaptera novaeangliae
Megaptera novaeangliae
Lagenodelphis hosei
Lagenodelphis hosei
Kogia breviceps
Kogia breviceps
Globicephala melas
Globicephala melas
Delphinus delphis
Delphinus delphis
Balaenoptera physalus
Balaenoptera physalus
Balaenoptera acutorostrata
Balaenoptera acutorostrata

Eubalaena glacialis

Megaptera novaeangliae

Balaenoptera physalus

Balaenoptera musculus

Balaenoptera edeni

Balaenoptera borealis

Balaenoptera acutorostrata

Physeter macrocephalus

Ziphius cavirostris

Mesoplodon mirus

Mesoplodon europaeus

Mesoplodon densirostris

Hyperoodon ampullatus

Kogia breviceps

Kogia sima

Tursiops truncatus

Steno bredanensis

Stenella frontalis

Stenella coeruleoalba

Pseudorca crassidens

Orcinus orca

Lagenodelphis hosei

Grampus griseus

Globicephala melas

Globicephala macrorhynchus

Delphinus delphis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infine ricordiamo che i Cetacei sono mammiferi marini. Si sono evoluti da antenati terrestri (simili a cani) 53 milioni di anni fa. Questi nel corso dell’evoluzione si adattarono alla vita acquatica sviluppando forme idrodinamiche e perdendo bacino ed arti posteriori. Secondo studi genetici i parenti odierni più prossimi dei Cetacei sarebbero gli ippopotami!

Vedi anche Fauna delle Canarie
Vedi anche Pesci delle Canarie
Vedi anche Immersioni a Tenerife