Clima di Tenerife

pubblicato in: Clima | 0

Il clima di Tenerife, Isola dell’eterna primavera

Il clima di Tenerife è splendido, l’Isola è infatti conosciuta internazionalmente come “l’isola dell’eterna primavera”. L’attribuzione di questo nome è dovuta in gran parte agli Alisei. L’umidità portata da questi venti costanti si condensa principalmente nelle aree intermedie del nord e nord-est. Qui quando incontrando le montagne, forma grandi mari di nubi che si dispongono preferibilmente tra i 600 e i 1.800 metri di quota.

Un altro fattore che influenza la dolcezza del clima rispetto alla latitudine cui si trovano (quella del Sahara), è la corrente oceanica fredda delle Canarie. La temperatura dell’acqua circostante le isole infatti, raffredda l’aria sovrastante che giunge mitigata alle coste e nell’entroterra. Infine, la stessa orografia del terreno crea una serie di microclimi.

In generale il clima di Tenerife è moderato, mite o molto mite in tutte le stagioni. Non ci sono periodi freddi, né di soffocante calore. Le temperature medie sono di 18° C in inverno e 25° C in estate, anche se questi sono valori relativi e generali. Chiaramente si verificano contrasti importanti, specie durante i mesi invernali, nei quali si può fare il bagno nelle zone costiere mentre, mentre a 3.000 metri sul livello del mare (sul Teide) si può contemplare la neve.

Anche il nord e il sud di Tenerife mostrano grandi differenze climatiche. Nella regione del nord si concentrano il 73 % delle precipitazioni totali, in particolare tra i 1000-1200 m di quota, nelle montagne de La Orotava.

Al contrario, nella parte meridionale dell’isola le precipitazioni sono scarse e le temperature maggiori. Ciò è causato principalmente da fattori orografici.

Vedi anche: Gli Alisei